Sport

Pechino, Sofia Goggia tra le prime in prova discesa libera

Chiude col quarto tempo sulle prime trenta e in controllo nel finale

Al termine dell’ultima prova di discesa libera femmnile, lo staff tecnico italiano ha ufficializzato il quartetto che prenderà parte alla gara di domani, martedì 15 febbraio, per l’assegnazione dell’oro di specialità, con inizio alle 11:00 locali (4:00 in Italia): si tratta, ha reso noto la Federazione (Fisi), di Sofia Goggia, delle sorelle Nadia e Nicol Delago, e di Elena Curtoni

Sorridente e in gran forma.

Sofia Goggia chiude la sua ultima prova in discesa libera alle Olimpiadi di Pechino col quarto tempo sulle prime trenta e in controllo nel finale.

“Ho fatto una bella prova ma ho sbagliato alcune linee – ha detto la campionessa olimpica di discesa in carica a Rai Sport -. La sciata c’è, le gambe le ho sentite bene, focus su domani. Sono molto concentrata. Non ho pensato a niente, le mie energie sono state rivolte solo a riprendermi fisicamente. E’ stato un periodo difficilissimo con tante cose da fare in pochissimo tempo. La prova che ho dovuto superare è superiore alle difficoltà della gara”.

L’elvetica Joana Haelen ha segnato il miglior tempo nell’ultima prova della discesa femminile di Yanqing, 1’33″18, confermando che la pista non ha perso velocità dopo l’abbondante nevicata di domenica. Seconda la tedesca Kita Weidle, staccata di 23 centesimi, e terza è la norvegese Ragnhild Mowinckel, a 59 centesimi. Goggia, in costante crescita di rendimento, è distante 61 centesimi, dopo il secondo e mezzo accusato nella prima prova, quando l’azzurra si trovava alle prese con lo studio del tracciato e test della proprio condizione fisca. Buona prova per Nadia Delago, sesta (pur con salto di porta), a 64 centesimi dalla leader, mentre è 18/ma Nicol Delago (1″62), seguita da Francesca Marsaglia (1″63), Elena Curtoni il 23/ma (a 1″79), Federica Brignone (a 2″70) e Marta Bassino (a 3″56), per quanto riguarda ne sette azzurre impegnate nella sessione di prove. Intanto lo staff tecnico ha ufficializzato il quartetto che prenderà parte alla gara: Sofia Goggia, Nadia Delago, Nicol Delago ed Elena Curtoni. Lo comunica la Federazione Italiana Sport Invernali sul proprio sito ufficiale.

La coppia azzurra formata da Charlène Guignard e Marco Fabbri chiude al quinto posto nella danza del pattinaggio di figura alle Olimpiadi invernali di Pechino. La gara è stata vinta dai francesi Gabriella Papadakis e Guillaume Cizeron (oro), davanti ai russi Victoria Sinitsina e Nikita Katsalapov (argento) e agli americani Madison Hubbell e Zachary Donohue (bronzo).I due azzurri – settimi dopo la prima prova di due giorni fa – si sono esibiti sulle note della canzone “Little Sparrow” e della colonna sonora di ‘Atonement’. Una prova splendida per loro: punteggio di 124.37 che, sommato agli 82.68 punti della danza ritmica, li ha portati a un totale di 207.05. Due posizioni guadagnate per loro.

Nel Freestyle, Slopestyle donne Silvia Bertagna vola in finale.

Dodici i posti disponibili. Uno è proprio dell’azzurra Bertagna: ottavo posto col punteggio di 68.90: è il suo miglior score ottenuto nella seconda prova. Niente da fare per Elisa Maria Nakab: 32.70, ventiquattresima posizione. Le tre manche per le finali in programma domani (martedì 15) alle 2.30, 2.57 e 3.15.

Fonte
ansa.it
Mostra altro...

Artigos relacionados

Back to top button
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza nell'usarlo. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati definiti. Leggi di più
Accettare