Cucina

Ratatouille, la ricetta semplificata pensata dal New York Times

Un piatto (apparentemente) complesso

Il 2007 è stato l’anno della sua consacrazione e il nome del piatto ha fatto il giro del mondo: Ratatouille, premio Oscar come miglior film di animazione. Peccato che la sua preparazione sia ancora oggi un mistero per molti. Remy l’ha fatta semplice, con pizzichi di spezie ed erbe a sentimento, rondelle finissime di verdure e un fiuto sopraffino (che solo un topo, per l’aggiunta dotato, può avere). Con un’ampissima varietà di ortaggi a disposizione e poche regole chiare, per i comuni mortali si mette in effetti male. Quanto deve cuocere? Uso aglio o cipolla? Una versione semplificata del piatto francese l’ha data pochi giorni fa la food editor del New York Times Melissa Clark. Ecco allora la guida completa per portare a tavola una ratatouille a prova di critica.

Ingredienti

Per 4-6 persone: 1 cipolla grande, tagliata a metà e tagliata a fettine sottili, 500 g di zucchine piuttosto piccole, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, 6 rametti di timo, 4 rametti di rosmarino, 6 spicchi d’aglio, 900 g di melanzane, 2 peperoni rossi medi, 350 g di pomodorini maturi, 250 g di olive, q.b. sale, q.b. basilico fresco, 150 g di formaggio di capra a piacere.

Le verdure

Scaldate il forno a 200 gradi e disponetevi due griglie. Occupatevi allora delle verdure: tagliate a rondelle le zucchine, a cubetti le melanzane, a striscioline i peperoni e tritate finemente la cipolla.

La cottura

Sistemate su una teglia cipolle, zucchine, 3 spicchi d’aglio, 3 rametti di timo e 2 di rosmarino, condite con olio e sale. Su una seconda mescolate melanzane, peperoni rossi e i restanti gusti (aglio, timo e rosmarino), salate e bagnate con un filo d’olio. Posizionate entrambein forno e lasciate arrostire per 40 minuti, mescolando le verdure due o tre volte.

Per fare caramellare

Aggiungete ora i pomodorini interi alle due teglie, rimettete in forno e continuate ad arrostire finché i ciliegino non scoppiano (altri 20-25 minuti). In questo modo le verdure si doreranno fino a caramellare.

La chicca per servirla

Trasferite zucchine e cipolle nella teglia con le melanzane e mescolate. Irrorate le verdure con un altro cucchiaio di olio, quindi cospargete le olive e, se vi va, il formaggio di capra. Portate in tavola tiepido e accompagnato da foglie di basilico fresche.

FONTE MARTINA BARBERO CORRIERE.IT

FOTO CORRIERE.IT

Fonte
CORRIERE.IT
Mostra altro...

Artigos relacionados

Back to top button
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza nell'usarlo. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati definiti. Leggi di più
Accettare