Sport

Italia fuori da Mondiali, perde 1-0 con Macedonia Nord

E' la seconda volta di fila, già accaduto per Russia 2018

L’Italia non si è qualificata ai Mondiali 2022. per la seconda volta di fila (era già accaduto per RUssia 2018). Gli azzurri sono stati battuti a Palermo dalla Macedonia del Nord che si è imposta 1-0. “Sono l’allenatore e quindi il primo responsabile – ha detto il ct Roberto Mancini – non so sul mio futuro ma quello di questi ragazzi è grande”.

LA PARTITA – Il verdetto matura al termine di un match a senso unico. L’Italia pianta le tende nella metà campo avversaria, monopolizza il possesso del pallone ma fatica a creare occasioni nitide. Gli azzurri sbattono sul muro che la Macedonia costruisce sulla propria trequarti. La chance migliore per la Nazionale arriva al 30’ ed è un regalo di Dimitrievski. Il portiere sbaglia il disimpegno e regala palla a Berardi, che dal limite dell’area e la porta spalancata spreca tutto con un sinistro debole e poco angolato. Per il resto, la prima frazione scivola via tra qualche mischia nell’area macedone e qualche conclusione imprecisa da fuori: lo 0-0 resiste fino all’intervallo. In avvio di ripresa l’Italia prova ad alzare il ritmo contro avversari che guadagnano progressivamente fiducia.

La Macedonia non punge, ma non ha bisogno di alzare barricate per difendere la propria porta. La Nazionale di Mancini fatica a produrre in attacco e si rende pericolosa solo al 64’. Imbucata di Verratti per Berardi che controlla e calcia a botta sicura, Alioski interviene in scivolata e salva. Al 78’ il nuovo entrato Raspadori cerca il jolly da 20 metri, palla oltre la traversa. Quando i tempi supplementari sembrano dietro l’angolo, la Macedonia del Nord pesca il jolly allo scadere. Trajkovski spara da 20 metri, palla all’angolo basso: Donnarumma non ci arriva, 0-1 e Italia fuori dai Mondiali.

Fonte
ADNKRONOS.COM
Mostra altro...

Artigos relacionados

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza nell'usarlo. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati definiti. Leggi di più
Accettare