mondo

Iran, i dimostranti danno fuoco alla casa museo di Khomeini

Continuano le manifestazioni di protesta in Iran

(LaPresse) – Continuano le proteste in Iran a due mesi dalla morte di Mahsa Amini, uccisa per aver indossato male il velo. I dimostranti anti-regime hanno assaltato e incendiato la casa dove è nato l’ayatollah Khomeini, il padre spirituale della Rivoluzione islamica, il fondatore del regime.

L’abitazione che si trova nella città di Khomein è stata trasformata in un museo in onore della Guida Suprema. Sui social circolano molte immagini dell’incendio dell’edificio, che sarebbe stato preso di mira con bottiglie molotov.

Fonte di notizie
CORRIERE.IT
Mostra altro...

Artigos relacionados

Back to top button
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza nell'usarlo. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati definiti. Leggi di più
Accettare