Miscellanea

Il Patriarca di Mosca Kirill positivo al Covid: «Sintomi gravi, resta in isolamento»

Lo staff del religioso ha comunicato di aver dovuto annullare tutti gli impegni in agenda, finché almeno il 75enne non si sarà negativizzato

Avrebbe manifestato sintomi gravi il patriarca di Mosca Kirill, risultato positivo al Coronavirus oggi 30 settembre. Come spiega una nota del Patriarcato moscovita della Chiesa Ortodossa, Kirill ha dovuto annullare tutti i suoi impegni, dagli incontri di persona ai viaggi che aveva in agenda. Alla luce delle sue condizioni, il religioso di 75 anni dovrà restare in isolamento per i prossimi giorni. La sua ultima apparizione in pubblico risale a martedì 27 settembre. La sua ultima apparizione in pubblico risale a martedì 27 settembre quando durante la liturgia nella cattedrale di Mosca ha dedicato una preghiera alla Russia e ai «difensori della patria».

Fonte
www.open.online
Mostra altro...

Artigos relacionados

Back to top button
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza nell'usarlo. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati definiti. Leggi di più
Accettare