Salute

Il ministro Speranza a Eboli

Come riportato da Il Mattino nell’articolo a firma di Filippo Foliero, il ministro Speranza si è soffermato sulle condizioni della sanità campana, in ripresa dopo l’uscita dal commissariamento nonostante le evidenti difficoltà.

Al convegno “I nuovi Lea, un’opportunità per evitare le migrazione sanitarie” hanno preso parte anche Maria Iervolino (direttore generale Asl Salerno), Andrea Bellandi (arcivescovo di Salerno) e Mauro Mastroberardino (presidente C.T. Associazione Nova Campania).

Il commento del ministro

“Il nostro servizio sanitario è una pietra miliare lasciataci dalle generazioni precedenti e oggi è inaccettabile che un individuo non possa curarsi per costi troppo elevati, è un diritto fondamentale che dobbiamo offrire a tutti durante l’ultimo G20 in Giappone, il sistema sanitario italiano è stato lodato per la sua eccellenza ed è mio compito far si che anche le regioni del Sud Italia colmino la differenza con le strutture del nord per fermare questa migrazione”.

Prima del convegno ha visitato i reparti di Oculistica e il Centro di Cardiologia a Interventistica accolto dal primario Rotunno accompagnato dal direttore sanitario, dal sindaco Massimo Cariello

Mostra altro...

Artigos relacionados

Back to top button
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza nell'usarlo. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati definiti. Leggi di più
Accettare