Scienza

Così l’Artico può rendere l’inverno più freddo

Quando improvvisamente si riscalda la stratosfera

Nella prima settimana di gennaio 2019 la stratosfera dell’Artico si è riscaldata improvvisamente: è un’anomalia nota come ‘riscaldamento stratosferico improvviso’ ed è la causa di inverni più freddi, come è accaduto nel febbraio 2018. Lo spiega Daniela Domeisen, ricercatrice del Politecnico di Zurigo.

Ogni autunno, a circa 20-50 chilometri di quota in corrispondenza dell’Artico, si forma un vortice polare. Il fenomeno avviene nella stratosfera, il secondo dei cinque strati in cui è suddivisa l’atmosfera e il vortice che si forma circola da Ovest verso Est è accompagnato da venti che possono arrivare a 300 chilometri orari. Se la stratosfera si riscalda all’improvviso questa circolazione si interrompe e il vortice si divide in due. Un evento che in media si verifica in media sei volte in un decennio: negli anni ’90 è accaduto solo 2 volte, mentre nei primi anni 2000 è avvenuto ben 9 volte.

Fonte di notizie
ANSA.IT
Mostra altro...

Artigos relacionados

Back to top button
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza nell'usarlo. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati definiti. Leggi di più
Accettare