Tecnologia

WhatsApp sotto attacco

Lo spyware può colpire tutti i sistemi operativi

WhatsApp ha subito un attacco hacker che mirava a un “numero selezionato” di utenti, orchestrato da “un cyberattore avanzato”. La piattaforma di proprietà di Facebook conferma in una nota il report pubblicato dal ‘Financial Times’, ma spiega di aver riparato lunedì il difetto che consentiva agli hacker di installare spyware su smartphone per accedere ai dati contenuti nei device.

WhatsApp – che ha invitato tutti i suoi 1,5 miliardi di utenti ad aggiornare le loro App come ulteriore precauzione – ha poi spiegato alla ‘Bbc’ che il suo team di sicurezza è stato il primo a identificare il difetto e ha condiviso queste informazioni all’inizio del mese con gruppi per i diritti umani, società attive nella sicurezza e anche con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

La falla nel codice di Whatsapp che ha esposto la app all’attacco di uno spyware rivelato oggi è già stata ‘riparata’, ed è sufficiente avere l’ultima versione sia dell’applicazione che del sistema operativo per essere immuni.
Lo afferma la stessa compagnia in un comunicato.
“Whatsapp incoraggia le persone ad aggiornare la app all’ultima versione, e a tenere aggiornato anche il sistema operativo, per proteggersi da potenziali attacchi progettati per compromettere le informazioni nel dispositivo – si legge -.
Stiamo lavorando in maniera costante con i nostri partner per fornire gli ultimi aggiornamenti per proteggere i nostri utilizzatori”.
Il problema, spiega la compagnia, riguarda WhatsApp per Android nelle versioni prima della 2.19.134, WhatsApp Business per Android prima della 2.19.44, WhatsApp per iOS prima della 2.19.51, WhatsApp Business per iOS prima della 2.19.51, WhatsApp per Windows Phone prima della 2.18.348 e WhatsApp per Tizen precedente alla 2.18.15. Lo spyware è inserito nei pacchetti di dati inviati quando si fa una chiamata, e forza la app del dispositivo ricevente a sovrascrivere alcune parti della memoria.

FONTE ADNKRONOS.COM ANSA.IT

FOTO ANSA/AP

Fonte
ADNKRONOS ANSA
Mostra altro...

Artigos relacionados

Back to top button
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza nell'usarlo. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati definiti. Leggi di più
Accettare